Indietro

La biblioteca riapre le aule studio

Delibera del Comune per la ripartenza completa degli spazi della Gronchi in viale Rinaldo Piaggio. Mori: "Riapriamo nel segno della gradualità"

PONTEDERA — Dopo circa un mese di apertura solo al prestito, da lunedì 29 giugno è prevista la ripartenza completa dei servizi della Biblioteca Comunale “G. Gronchi”.

“Passo dopo passo, – ha commentato l’assessore Francesco Mori – la Biblioteca amplia gli orari di apertura e riapre le sale studio. Come avevamo annunciato, nel segno della gradualità e dell’adozione di ogni misura di sicurezza, proseguiamo sulla strada della ripartenza verso la “normalità”. Sempre più determinati a costruire percorsi capaci di raccogliere nuove proposte e suggerire nuovi progetti”.

La biblioteca sarà aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19.

Tutti i servizi, hanno spiegato dal Comune, sono stati riattivati in condizioni di sicurezza per utenti e per il personale.

Orario di lavoro del persole: 

  • L’orario di servizio e di lavoro per i dipendenti comunali ripristinato come quello vigente prima della chiusura a seguito dell’emergenza Covid-19;
  • All’Unione Valdera, titolare dei servizi erogati dalla Rete Documentaria “Bibliolandia” affidati in appalto, è stato chiesto di riattivare le prestazioni svolte dalla ditta aggiudicataria dell’appalto presso la Biblioteca Comunale G.Gronchi

Come si accede:

L’ingresso e la fruizione dei servizi della Biblioteca e dell’archivio da parte degli utenti avviene:

  • mantenendo la distanza di sicurezza interpersonale di 1 metro (laddove possibile 1,80 mt) nelle diverse postazioni;
  • esclusivamente con mascherina protettiva, che copra naso e bocca. Tale DPI deve essere indossato da tutti gli utenti prima dell’accesso ai locali della Biblioteca e deve essere mantenuto per tutto il tempo di fruizione dei servizi. L’utente che durante lo stazionamento presso i locali della Biblioteca sia rinvenuto senza la mascherina
    indossata sarà allontanato dalla Biblioteca;
  • solo dopo avere sanificato le mani all’ingresso dei locali della Biblioteca;
  • solo dopo la verifica dell’assenza di febbre all’ingresso dei locali della Biblioteca;

Per le altre indicazioni vale quanto previsto nell’Allegato n. 6 all’Ordinanza R.T. 60/2020. L’accesso agli spazi della biblioteca deve essere regolamentato e scaglionato nella quantità e nella frequenza secondo le seguenti modalità:

  • garanzia della distanza di sicurezza interpersonale di 1 metro (laddove possibile 1,80 mt) nelle diverse postazioni;
  • attraverso un sistema multicanale ordinario di prenotazioni (mail, telefono, web), che garantisca orari di accesso differenziati e la creazione di finestre temporali specifiche per determinati tipologie di utenti, con una particolare attenzione alle persone portatrici di disabilità e ai loro accompagnatori;

Si raccomanda ai dipendenti di verificare:

  • a) l’affluenza degli utenti in modo da evitare assembramento e garantendo le distanze di sicurezza interpersonali;
  • b) il mantenimento del rispetto dei comportamenti individuali;
  • c) la pulizia dei materiali e delle dotazioni

Cosa si può fare in biblioteca:

  • Prestito
  • Restituzione e ritiro (prestito locale e interbibliotecario).
  • Studio e consultazione
  • Le postazioni possono essere usate per studio di libri propri e consultazione di libri della Biblioteca.
  • Computer, borse, cellulari, astucci e quaderni possono essere appoggiati solo sulla postazione.
  • Non è consentito l’accesso alle collezioni a scaffale aperto della Biblioteca.
  • Per avere libri in consultazione l’utente dovrà rivolgersi al personale della Biblioteca.

Comportamenti che gli utenti debbono tenere:

  • Come già in precedenza accennato, l’utente è tenuto a indossare la mascherina chirurgica o equivalente, a pulire frequentemente le mani e a mantenere la distanza di sicurezza interpersonale durante tutta la permanenza nei locali della biblioteca/archivio (sia per consultazione e studio che per partecipare ad attività in presenza).
  • La mascherina non è fornita dalla biblioteca.
  • L’utente che durante lo stazionamento presso una postazione o nei locali della biblioteca/archivio sia rinvenuto senza le dotazioni indossate sarà allontanato dalla Biblioteca/archivio.
  • Postazione
    • La postazione è personale e non può essere ceduta ad altri per motivi di salute e di identificazione dei presenti all’interno della biblioteca (per eventuali segnalazioni di contagio).
    • La postazione non è interscambiabile con altra occupata da altro utente o momentaneamente libera, per motivi di salute e di identificazione dei presenti in biblioteca per eventuali segnalazioni di contagio.
    • La postazione, al momento della riconsegna, deve essere lasciata sgombera da oggetti, libri e rifiuti.
    • La postazione è igienizzata dal personale a ogni cambio di prenotazione.

Prenotazione del posto:

  • L’accesso ai servizi della Biblioteca e dell’Archivio avvengono preferibilmente tramite prenotazione.
  • Per garantire il maggior utilizzo da parte di tutti gli interessati del servizio di consultazione e studio nelle sale, si raccomanda all’utente la prenotazione solo per esigenze di studio e consultazione/ricerca/lavoro improrogabili, e di comunicare con la massima sollecitudine se impossibilitati a rispettare la prenotazione (la comunicazione di impossibilità di fruizione della prenotazione effettuata dopo l’orario di inizio della prenotazione stessa sarà considerata mancata prenotazione e la mancata utilizzazione della prenotazione comporterà l’esclusione dal servizio di prenotazione per i successivi 3 giorni lavorativi).
  • Le prenotazioni possono avvenire tramite email o telefono con anticipo di almeno 1 giorno sulla data di prenotazione.
  • Di norma non possono essere effettuate prenotazioni per più di tre giorni alla settimana.

Pulizia ed igiene:

  • Areazione dei locali
    • Tutte le finestre della Biblioteca saranno aperte per consentire il massimo ricambio d’aria nei locali.
  • Igienizzazione delle collezioni
    • I libri consultati saranno messi in quarantena.
    • I libri che devono essere consultati dallo stesso utente per più giorni di prenotazione saranno conservati in apposito deposito.
    • Al termine della consultazione saranno posti in quarantena prima della ricollocazione a scaffale.
  • Igienizzazione delle postazioni
    • Le singole postazioni sono igienizzate al termine di ogni sessione di prenotazione dal personale

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it