Indietro

"Mi ha promesso l'assunzione in cambio di sesso"

La denuncia di una cameriera ha portato alla luce un altro episodio simile, così il gip ha disposto la misura cautelare del carcere per un pizzaiolo

CASCINA — Un imprenditore 44enne titolare di una pizzeria del Lungomonte pisano è stato arrestato ieri dai carabinieri di Navacchio su disposizione del gip del Tribunale di Pisa, che ha accolto la richiesta di custodia cautelare in carcere avanzata dal pm Flavia Alemi.

L'uomo, secondo le indagini svolte dai carabinieri, avrebbe offerto lavoro a tempo indeterminato a una cameriera diciottenne in cambio di sesso. E' stata lei a denunciare il tutto, raccontando di avances subite e mostrando anche alcuni messaggi ai militari. I quali hanno poi trovato un'altra ragazza che ha raccontato di un episodio simile avvenuto in precedenza. 

Sulla decisione del gip di procedere con la misura cautelare del carcere ha pesato anche una precedente condanna per stupro a sei anni del 44enne, condanna alla quale cinque anni fa il pizzaiolo tentò di sottrarsi fuggendo all'estero.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it