Indietro

Piccoli calciatori crescono grazie anche al teatro

I bambini che giocano nell'Oltrera e nel Pontedera portati ad assistere a "Storia d'amore e di calcio", avvio della collaborazione con il Teatro Era

PONTEDERA — Alla presenza dell’assessore allo sport Matteo Franconi, del vicepresidente della Fondazione Teatro della Toscana Antonio Chelli, del direttore del Csrt Teatro della Toscana Luca Dini, del direttore generale Paolo Pastacaldi e dei dirigenti dell’Us Città di Pontedera e Oltrera, ieri al Teatro Era, è stata salutata la nascita di una collaborazione fra il teatro pontederese e le due società sportive.

Per l’occasione è andato in scena Storia d’amore e di calcio, uno spettacolo di e con Michele Santeramo, con le musiche di Sergio Altamura e la regia dei cortometraggi di Vito Palmieri, prodotto dalla Fondazione Teatro della Toscana. "Un lavoro che parla di calcio - ha spiegato ai piccoli calciatori Luca Dini -, che coinvolge ragazzi della vostra età in un modo un po’ particolare".

“Il mondo dello sport ha molte sfaccettature - ha commentato l'assessore Franconi -, il calcio è lo sport hanno il compito di creare uomini e dirigenti sportivi. Nello sport si può trovare la voglia di spendersi nel lavoro di squadra. Se avete un sogno dovete coltivarlo fino alla fine. Un sogno da regalare oggi a voi e domani ai vostri figli”.

“Siamo contenti di avervi qui - è stato, infine, il saluto di Cheli -. Il teatro è un luogo di incontro per tutti”.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it