Indietro

La ciclo-staffetta per Regeni fa tappa in città

Stasera una cena al circolo Galimberti e domani l'iniziativa insieme ai ciclisti friulani partiti lo scorso sabato dal paese d'origine del ricercatore

PONTEDERA — Fa tappa anche a Pontedera la ciclo-staffetta A Roma per Giulio, l'iniziativa organizzata dai ciclisti friulani amici della famiglia del giovane ricercatore universitario torturato e ucciso il Egitto nel dicembre 2016.

A sostenere l'iniziativa è la Tavola della Pace e il Presidio di Libera “Domenico Gabriele”.

La ciclo-staffetta è in programma domenica 30 settembre da piazza Cavour, alle 8 il saluto delle autorità e alle 8,30 partenza dei cicloamatori Uisp e dei cittadini in bici che vorranno unirsi per un tratto di strada a discrezione.

Stasera, nell'attesa, alle 20,30 al Circolo Galimberti si terrà una cena di accoglienza al costo di 10 euro. Si consiglia di prenotazione contattando i numeri 3395676080 (Jacopo) o 3661557676 (Leonardo).

I ciclisti friulani sono partiti lo scorso sabato 22 settembre dal paese dove abita la famiglia di Giulio Regeni. Essi recano con sé una lettera della madre di Giulio e il 3 ottobre la consegneranno al Parlamento e al Governo italiano per chiedere di sostenere, maggiormente di quanto fatto fino ad ora, la magistratura italiana nella ricerca delle verità ostacolata e depistata dagli apparati del governo egiziano.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it