Indietro

Uno striscione per Giulio Regeni

Lo striscione per Giulio Regeni

Il Comune aderisce all'iniziativa di Amnesty International per lo studente ucciso in Egitto. L'insegna è stata posizionata nella biblioteca comunale

PONTEDERA — Stamani il vicesindaco di Pontedera, Angela Pirri, ha presenziato al posizionamento nell'atrio della biblioteca comunale, di uno striscione di Amnesty International che chiede verità per Giulio Regeni, lo studente ucciso in Egitto.

Il vicesindaco ha voluto essere presente per sottolineare l'impegno su questa vicenda del Comune di Pontedera e ha voluto anche sottolineare l'azione portata avanti dal Governo per giungere alla verità e per onorare un giovane che si era fatto valere.

“Si tratta di un messaggio che può essere ben compreso dai giovani che frequentano la biblioteca, che sono migliaia, e che hanno in Regeni un collega” ha dichiarato Pirri. Soddisfatto dell'adesione del Comune il rappresentante di Amnesty International Samuele Barchini, che rappresenta sul territorio l'organizzazione, insieme a Donatella Pignataro.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it