Indietro

"Sparate elettorali da Scocca, ecco le priorità"

Il sindaco di Palaia Marco Gherardini

Il sindaco di Palaia, ricandidato, Marco Gherardini, replica alle affermazioni di Antonella Scocca e mette in primo piano la scuola

PALAIA — "Dopo la Corte dei Conti, ora Scocca diffonde notizie false e prive di fondamento sulla biblioteca di Palaia", così Marco Gherardini, candidato sindaco della lista “Palaia in Grande”. 

"Ecco i fatti: l’Amministrazione Comunale non solo non ha messo in vendita l’Archivio storico di Palaia, ma è stata l’Amministrazione che dopo molti anni è tornata a farsi carico della catalogazione dell’Archivio storico tramite un progetto realizzato nel 2018 in collaborazione con l’Università di Firenze. L’immobile dove ha attualmente sede la biblioteca e l’Archivio non è inserito nel vigente piano delle alienazioni e la valutazione finanziaria fatta nel 2015, come emerge delle delibere di Consiglio Comunale, è indice semmai della volontà di trovare spazi più adeguati e fruibili per la biblioteca e per l’archivio di Palaia; il luogo infatti dove attualmente hanno sede mal si adatta agli odierni standard di conservazione del patrimonio librario, oltre a non essere di facile utilizzo da parte dei cittadini. Negli ultimi anni proprio questa Amministrazione ha rafforzato un programma di iniziative per sensibilizzare bambini e adulti alla lettura e alla frequentazione delle nostre biblioteche; a ciò si aggiunga le molte iniziative culturali volte proprio a mettere in luce la ricchezza del nostro Archivio. Non prendiamo lezioni da chi vuole solo gettare fango sul lavoro svolto in questi anni nella valorizzazione del nostro patrimonio culturale. Grazie all’impegno dell’Amministrazione sono stati ottenuti finanziamenti importanti (488.000 euro) per la riqualificazione di beni storici del territorio come Via Impietrato e Fonchioni. E non sono mancati interventi diretti per la valorizzazione del patrimonio tramite pubblicazioni e investimenti per lamanutenzione del patrimonio storico-architettonico, come nel caso del restauro della Torre dell’Orologio a Palaia, dei cimiteri comunali e dell’edicola della Madonna della Pace a Forcoli. È ormai palese la modalità in cui si muove la campagna elettorale della lista guidata da Scocca:poche proposte e continui tentativi di screditare il lavoro dell’attuale Amministrazione con sparate elettorali a casaccio tra bilancio e cultura".

Gherardini ha poi elencato le priorità della sua lista.

"Vogliamo difendere le nostre scuole che sono e devono restare nei paesi", così Marco Gherardini, candidato sindaco della lista “Palaia in Grande”. "Le nostre scuole sono dei presidi sociali irrinunciabili che vogliamo continuare a migliorare. In questi anni di amministrazione sono stati fatti importati lavori di manutenzione su tutti gli edifici scolastici del Comune per un totale circa 500.000 euro.

Inoltre a marzo il Comune di Palaia ha ottenuto un importante finanziamento dalla Regione Toscana per la Scuola Elementare “Leonardo Da Vinci”di Forcoli. L’importo del finanziamento è di 137.605 euro, a cui si aggiungeranno fondi comunali. I lavori interesseranno l’interno dell’edificio e riguarderanno le pareti, la tinteggiatura, il sistema di riscaldamento, i bagni e gli infissi.

Le nostre proposte sulle scuole per i prossimi anni sono chiare:

-Eseguiremo i lavori di riqualificazione della scuola elementare di Forcoli per la quale abbiamo ottenuto un importante finanziamento dalla Regione. E continueremo con la stessa determinazione a lavorare per le scuole di Palaia, Forcoli e Montefoscoli.
-Lavoreremo per una proposta di ORARIO PROLUNGATO e sabato libero alla scuola elementare di Palaia
-Incrementeremo il BONUS (attualmente 150 euro) per i nuovi iscritti alla scuola media di Palaia
-Lavoreremo per superare l’attuale sistema di trasporto degli studenti forcolesi che avviene tramite gli autobus di linea, approdando a un sistema di trasporto scolastico comunale
-In collaborazione con le scuole e le altre realtà associative, saranno consolidati i progetti già attivi, a partire dai CAMPI SOLARI per bambini e ragazzi
-Massimo impegno per le MANUTENZIONI ordinarie e straordinarie di tutti gli edifici scolastici del Comune.

Credo che si candida ad amministrare un Comune debba mettere le politiche scolastiche al centro della propria proposta. Noi su questo non abbiamo dubbi, le scuole sono una priorità e abbiamo le idee chiare".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it