Indietro

Il geco che ridona panchine e giardini alla città

Si chiama Progetto Restituzione l'iniziativa che vede l'impiego di persone seguite dai servizi sociali nella risistemazione di arredi e luoghi urbani

PONTEDERA — Un modo per ridare alla città qualcosa di degradato e allo stesso tempo, come il geco sa fare per natura, per sopravvivere a momenti difficili sperando un giorno di ripartire più forti. Questo il duplice senso del Progetto Restituzione ideato da Comune, Unione Valdera e Cooperativa Ponteverde per consentito ad alcune persone seguite dai servizi sociali di avviare un percorso di inserimento socio-lavorativo contribuendo a piccoli lavori di risistemazione di arredi urbani o giardini pubblici.

In questi mesi, queste volenterose persone si sono occupate, ad esempio, della manutenzione straordinaria del giardino di Villa Crastan e della risistemazione delle panchine e dei tavolini in legno nei parchi pubblici tra viale Italia e via de Nicola e in quello di via M.L. King.

"Tutte le panchine risistemate e restituite alla città - scrive il sindaco Simone Millozzi da Facebook, mostrando alcune foto dei lavori - sono riconoscibili da un piccolo geco arancione dipinto sopra, quale simbolo di adattabilità, spirito di sopravvivenza e capacità di superare anche le situazioni più difficili con sacrificio e forza di volontà, lo stesso spirito che il progetto si ripropone di promuovere nei propri partecipanti. Continueremo su questa strada".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it