Indietro

Esaminati pubblicamente i dati sulla salute

Il sindaco Mirko Terreni
Il sindaco Mirko Terreni

Le cause di mortalità dei residenti esaminate e discusse giovedì scorso a Perignano. Dati su cui porre attenzione, ma non allarmanti

CASCIANA TERME LARI — Di fronte ad una platea tranquilla, con il Sindaco Mirko Terreni e l’assessore Matteo Cartacci con delega alle politiche socio-sanitarie e ambiente, il dottor Fabio Voller epidemiologo della Agenzia Regionale di sanità della Toscana, ha presentato giovedì 26 aprile nella Sala conferenze del plesso scolastico di Perignano, i dati relativi all’andamento della salute dei cittadini di Casciana Terme Lari.

L'elaborato è stato predisposto dallo stesso dottor Fabio Voller in collaborazione con la dottoressa Daniela Nuvolone.

L’incontro dal titolo “Profilo di salute nel Comune di Casciana Terme Lari” è stato organizzato dalla Amministrazione Comunale in seguito all’acceso dibattito dello scorso 23 febbraio (http://www.quinewsvaldera.it/casciana-terme-lari-i-dati-sulla-mortalita-fanno-discutere.htm) organizzato dal comitato “no forno” .

in quella sede, era stato invitato il professor Ettore Bergamini già direttore del centro di biologia e patologia dell’invecchiamento dell’Università di Pisa e già presidente della Gerontological Society of America, il quale commentò: Non c’è emergenza nei dati, ma i risultati sui casi di morte per tumore nel Comune di Casciana Terme Lari, necessitano di un approfondimento".

Il dottor Fabio Voller, presente, promise una rielaborazione approfondita di quei dati per poi tornare a ridiscuterli.

I dati, approfonditi, sono stati snocciolati giovedì scorso ad uno ad uno e qualche domanda è stata fatta dai presenti.

Lo studio consegnato in bozza, e che sarà pubblicato a giorni sul sito del Comune non è di facile né di breve lettura, ma a grandi linee la sostanza delle cose si può riassumere così: nel Comune di Casciana Terme Lari l’aspettativa di vita è di circa due anni in meno rispetto alla media regionale, si muore di più per tumore alla mammella e per le malattie cardiocircolatorie, ma si muore di meno per altri tipi di tumore, come ad esempio per  il tumore allo stomaco, ictus o malattie dell’apparato genito-urinario. La media di vita supera comunque gli ottanta anni.

L’ex Comune di Casciana Terme presenta un indice leggermente superiore di mortalità generale rispetto all’ex Comune di Lari.

Il dottor Fabio Voller ha ripetuto che sono dati “attenzionabili” ma non c’è assolutamente emergenza e che comunque contengono una inevitabile incertezza delle stime.

Assenti dalla platea i rappresentanti del comitato “no forno” se non per un rappresentante che ha filmato l’intera serata, mentre era presente Erica Ballatori capogruppo consiliare del gruppo di minoranza “Insieme è possibile”.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it