Indietro

I dati Ars sulla salute arrivano in assemblea

Il profilo disegnato dall'Agenzia Regionale di Sanità Toscana sarà discusso giovedì 26 aprile a Perignano. Il Comitato No Forno scrive al sindaco

CASCIANA TERME LARI — Non sembra placarsi lo scontro tra il comitato No Forno di Lavaiano e l’amministrazione comunale.

Dopo i battibecchi animati e le controversie registrate nelle due sedute di martedì 17 a Perignano e giovedì 19 aprile a Casciana Terme, un’altra serata si presenta molto calda all'orizzonte.

Infatti, il presidente del comitato Paolo Bendinelli, ha scritto sulla sua pagina face book, questo post: "A seguito del diniego del sindaco di diffondere la documentazione che l'Ars presenterà il 26 aprile con qualche giorno di anticipo, a nome di tutto il comitato ho inviato per Pec il seguente messaggio: Buongiorno signor sindaco, le invio questa mail per posta elettronica ordinaria e per Pec dopo averLe chiesto più' volte (vedi sotto) di mettere a disposizione della cittadinanza la relazione sullo stato di salute dei cittadini che sarà presentata dall'Ars il 26 p.v., in qualità di presidente del Comitato No Forno e in nome della correttezza e trasparenza che ci hanno sempre contraddistinto, Le comunico che, se entro domani sera lunedì' 23 Aprile alle ore 18 non riceveremo quanto richiesto, le persone aderenti al comitato non parteciperanno alla presentazione. Invieremo soltanto due rappresentanti per ritirare la relazione.
Le ripeto che consideriamo questo suo diniego molto grave perché' la cittadinanza, senza una visione anticipata del materiale, non potrà partecipare all'evento così proficuamente e attivamente come avrebbe potuto.
La vorrei infine far riflettere sul fatto che negli ultimi due incontri pubblici del percorso di partecipazione, se si escludono gli aderenti al comitato, la partecipazione dei cittadini e' stata dell'ordine del 2 per mille degli abitanti vanificando cosi' nei fatti il percorso stesso al quale sono state dedicate molte energie e per il quale il comune ha sostenuto una spesa cospicua.
Le auguro che il suo diniego non finisca per ottenere lo stesso livello di partecipazione anche all'incontro in oggetto.
Cordiali saluti
Paolo Bendinelli- Presidente del Comitato No Forno".

La richiesta fa riferimento ai nuovi dati che verranno discussi all’incontro programmato dall'amministrazione comunale sul tema “qual è lo stato della nostra salute?” presentazione del profilo della salute del Comune di Casciana Terme Lari a cura dell’osservatorio di epidemiologia dell’Agenzia Regionale di Sanità della Toscana per il prossimo giovedì 26 aprile nella sala Teresa Mattei al Polo Scolastico di Perignano.

I dati sulla salute ed in particolare sui morti per tumore registrati negli ultimi venti anni nel territorio del Comune furono oggetto di un acceso dibattito all'assemblea organizzata dal Comitato No Forno, intitolata “Ambiente e salute cosa stiamo seminando nel nostro futuro?" nello scorso febbraio a Perignano e alla quale parteciparono autorevoli personaggi tra cui Samuele Agostini, ricercatore all’Istituto di Geoscienze e Georisorse al CNR di Pisa, Fabio Voller, coordinatore dell’osservatorio epidemiologico dell’Ars, e presentati dal professor Ettore Bergamini,già direttore del centro di biologia e patologia dell’invecchiamento dell’Università di Pisa e past-presidente della Gerontological Society of America, oltre a rappresentanti del mondo della politica, della Amministrazione comunale tra cui il sindaco Mirko Terreni e del Comitato No Forno di Lavaiano ed altri cittadini.

Nel corso di tale assemblea emerse la necessità di una successiva e più approfondita lettura e integrazione di quei dati apparentemente abbastanza allarmanti e proprio in quella occasione fu consegnata al sindaco Terreni copia di una mozione successivamente presentata al protocollo, con la richiesta della istituzione di un registro dei tumori.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it