Indietro

Scialacquati, missione compiuta

Il gruppo di nuotatori partiti dalla Valdera ha attraversato lo Stretto di Messina in un'ora e spiccioli. Sui loro costumi il motto "Respect Nature"

REGGIO CALABRIA — L'impresa degli "Scialacquati, Liberi Nuotatori" è andata a buon fine. Andrea Bartalena, Marco Cavallini (rimasto a casa per un infortuni ma insieme agli amici col cuore e col pensiero), Domenico Cheli, Federico Creatini, Beatrice Daini, Andrea Falchi, Federica Felici, Serena Lassi, Giorgio Nazzi, Lara Pellegrino ed Enza Spadoni, trascinatrice del gruppo, hanno ieri attraversato a nuoto lo Stretto di Messina dalla Sicilia alla Calabria in poco più di un'ora.

Sostenuti da Peccioli Scarl e Assostudio1989, hanno lanciato un messaggio chiaro, "Respect Nature", un invito che avevano scritto anche sui loro costumi. E durante la traversata, tra gorghi e mulinelli, hanno trovato anche il tempo di raccogliere plastiche e rifiuti galleggianti.

Per la buona riuscita dell'iniziativa, determinante è stato il sostegno della Capitaneria di Porto e delle barche di appoggio, dopo ore di allenamento nella piscina di Pontedera.











Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it