Indietro

Vento forte ancora un altro giorno

Mentre il Monte Serra continua a bruciare, a destare preoccupazioni è soprattutto il forte vento che non dà tregua. Prolungata l'allerta gialla

PONTEDERA — E' soprattutto il vento il principale nemico dei numerosi vigili del fuoco e volontari da ieri sera dispiegati sul Monte Pisano nel tentativo di domare il vasto incendio che partito dal Monte Serra si è propagato rapidamente alle pendici degli alti monti a Sud, lungo i versanti di Calci e Vicopisano del Monte Pisano, riducendo in cenere circa 600 ettari di vegetazione e costringendo 700 a lasciare le proprie case.

La foto emblematica scattata questa mattina dalla stazione di Pontedera e pubblicata su Twitter da @Lucy_822 mostra chiaramente le dimensioni dell'incendio e l'azione del vento

Vento che purtroppo continuerà a sferzare il Monte Pisano e la Toscana almeno fino alle 13 di domani, mercoledì 26 settembre. Motivo per cui la Sala operativa unica della Protezione civile regionale ha prolungato lo stato di vigilanza a causa dell'intenso flusso di Grecale che sta spirando sul centro e sud Italia in conseguenza della presenza di un robusto campo anticiclonico sulle Isole Britanniche e di un'area depressionaria che insisterà tra Mar Ionio ed Egeo fino a domani, mercoledì 26.


Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it