Indietro

Fiom contro Piaggio, doppio sciopero

Sette delegati "contro l'utilizzo unilaterale di permessi e ferie, contro la sottrazione del premio e contro i trasferimenti punitivi"

PONTEDERA — I delegati Fiom Cappellini, Guezze, Tecce, Bellagamba, Malventi, Giuntoli e Di Sacco si sono detti "a sostegno delle rivendicazioni votate dall'assemblea dei lavoratori piaggio lo scorso 17 aprile".

Nello specifico i delegati Fiom si sono detti: 

- "contro l’utilizzo unilaterale dei permessi e delle ferie dei lavoratori da parte di Piaggio in violazione del contratto nazionale del lavoro e, il rifiuto da parte dell’azienda a qualsiasi confronto"

- "contro la sottrazione anche quest'anno di 1200 euro del premio di produttività, mentre gli azionisti si dividono 20 milioni di euro di profitti"

- "contro i trasferimenti di reparto punitivi e le ritorsioni nei confronti degli operai più attivi negli scioperi, per riaffermare in fabbrica la legalità e il rispetto dei diritti e della dignità dei lavoratori"
Per questi motivi Fiom ieri ha promosso uno sciopero di due ore a fine turno per la 3r (che sarà interessata dalla cig la prossima settimana) e un altro sciopero lunedì 30 aprile, di 3 ore a fine turno per tutto il resto dello stabilimento.

delegati fiom: cappellini, bellagamba, malventi, di sacco, giuntoli, guezze, tecce per eventuali chiarimenti od informazioni,contattare cappellini al n. 3476135336

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it