Indietro

Liceo XXV Aprile, "Classi sovraffollate"

Il liceo XXV Aprile di Pontedera

"A rischio la salute degli studenti". Bagnoli e Valleggi, di Fratelli d'Italia, protestano con un'interpellanza al sindaco Franconi

PONTEDERA — "L’ufficio scolastico provinciale - denunciano Matteo Bagnoli e Franco Valleggi di Fdi - ha previsto una riduzione a 4 delle classi terze e quarte dalle 5 sezioni richieste dal preside Scapellato, il che comporterà classi composte da oltre 30 studenti".

"Classi di 30 alunni già sono inaccettabili in periodi di normalità, figuriamoci in questo delicato periodo post Covid in cui sarà obbligatorio mantenere il distanziamento sociale e rispettare tutte le disposizioni governative una volta rientrati a scuola a settembre. L’accorpamento delle terze e quarte - aggiungono Bagnoli e Valleggi -, a cui il preside Scapellato si è opposto ma senza essere ascoltato dalla Provincia, mette a serio rischio la salute degli studenti. Per questo motivo chiediamo al sindaco Franconi, membro dell’assemblea dei sindaci a livello provinciale, di intervenire immediatamente".

"L’ufficio provinciale - concludono i due consiglieri di Fratelli d'Italia -, pur di far quadrare i propri conti mette a repentaglio la salute degli studenti, e questo è inaccettabile. Abbiamo così presentato un’interpellanza con cui chiediamo che il sindaco Franconi - appellandosi all’articolo 117 della costituzione - richieda alla Regione Toscana tutte le risorse necessarie ad evitare la riduzione di sezioni per le classi terze e quarte del Liceo XXV Aprile".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it