Indietro

No rogo, contro i nazisti che bruciarono libri

Studenti alla biblioteca Gronchi

L'Arci Valdera insieme alla Biblioteca Gronchi e a Bibliolandia ha organizzato una serie di iniziative finalizzate alla lettura e all'integrazione

PONTEDERA — Come ogni anno l’Arci promuove, in occasione del 10 maggio No Rogo. La data del 10 maggio rappresenta l’anniversario del rogo da parte dei nazisti nell’Openrnplatz di Berlino dei libri non graditi alla loro folle ideologia.

"Era il 1933 - hanno spiegato dall'Arci - e di certo quello rappresenta un atto simbolico e materiale di annientamento di culture, quale premessa a ciò che da lì a poco sarebbe stato: l'annientamento e la sottomissione di altri popoli per la conquista del mondo. Abbiamo deciso, da qualche anno, di trasformare questa data in un'occasione per organizzare molteplici iniziative per la promozione della lettura e far diventare tutto ciò un appuntamento nazionale".

"Vogliamo - hanno ripreso dall'associazione - che questa edizione appuntamento possa essere l’occasione per sottolineare come le biblioteche rappresentino un formidabile veicolo universale e plurale di cultura, l’unico oggi in grado di offrirla alle persone al di fuori delle leggi di mercato. L’accesso al prestito e alla consultazione in forma gratuita di testi, giornali, fumetti è da considerarsi la porta principale da cui far entrare vecchi e nuovi lettori. È la via d’accesso primaria all’integrazione tra culture e condizioni sociali differenti, è democratica, è orizzontale, è insomma davvero per tutti".

"È la via maestra - hanno sottolineato - da percorrere per approfondire, comprendere, crescere ed emanciparsi in autonomia. A Pontedera Arci Valdera, Biblioteca Giovanni Gronchi Pontedera e Rete Bibliolandia hanno voluto costruire una giornata di iniziativa in cui mettere al centro la promozione della lettura, diffusa e trasversale, per vecchi e nuovi cittadini".

"Nell’arco dell’intera giornata - hanno concluso - si svolgerà Libri in circolo, un’iniziativa finalizzata alla costituzione ed implementazione nei Circoli Arci della Valdera della rete di bookcrossing, partendo dall’idea che i circoli siano luoghi di cultura popolare e possano svolgere un ruolo strategico di orientamento ai consumi culturali, con particolare attenzione alla promozione della lettura. Alle 17 nella Biblioteca Giovanni Gronchi a Pontedera si svolgerà l’iniziativa Libri e nuovi lettori, con la presentazione dei percorsi di promozione della lettura e della scrittura per i giovani di origine straniera e la presentazione della nuova biblioteca e del prestito librario quale eccezionale strumento di cittadinanza".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it