Indietro

Rave notturno tra la Valdera e il Cuoio

Una pattuglia dei carabinieri ha notato molte auto tra il Comune palaiese e quello di Montopoli. Circa duecento giovani stavano lasciando un capannone

PALAIA — In un capannone abbandonato (una vecchia fabbrica in cui si estraeva gas naturale) nel territorio comunale di Palaia i carabinieri hanno ritrovato rifiuti che confermano che, dalla tarda serata di sabato e fino a ieri, si è svolto un rave party. Precisamente l'edificio usato dai giovani si trova  in località Bagni di Chiecinella (Candia), in un'area boschiva isolata tra Palaia e Montopoli.

La festa abusiva è stata però guastata dal maltempo, come hanno spiegato i carabinieri. I giovani che hanno preso parte all'evento sono stati circa duecento, mentre di solito in eventi del genere sono molti di più.

Ad accorgersi del rave sono stati i carabinieri, ieri pomeriggio. Una pattuglia ha notato il transito di un'insolita carovana di auto, per quella zona tra Palaia e Montopoli e per quel periodo. Così sono scattati i controlli e si è risaliti al capannone dove per alcune ore la musica è stata al massimo volume.

I carabinieri hanno perlustrato la fabbrica abbandonata, rinvenendo rifiuti e oggetti. Le indagini proseguono per risalire agli organizzatori del rave.

Il sindaco Marco Gherardini ha commentato: "Prenderemo celermente i provvedimenti necessari coinvolgendo la proprietà per scongiurare concentrazioni di persone nell’area. Ringrazio i Carabinieri che hanno monitorato la situazione“.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it