Indietro

Crisi Ngm, licenziati 16 dipendenti

Nella ditta di telefonia con sede a Capanne è stata aperta la procedura di licenziamento per un massimo di 26 lavoratori

MONTOPOLI — In sedici già licenziati e altri in attesa degli sviluppi. Sono le conseguenze della crisi in atto alla Ngm, la ditta attiva nel settore della telefonia con sede nella frazione di Capanne.

La crisi dell'azienda deriverebbe da un crollo delle vendite avvenuto negli ultimi tre anni. Già nel 2017 per alcuni dipendenti erano scattati gli ammortizzatori sociali, ma adesso l'unica via percorribile pare essere quella della riduzione di personale.

La procedura di licenziamento è aperta per un massimo di 26 dipendenti. Le lettere sono già state consegnate a sedici persone che con la fine di aprile termineranno il loro lavoro alla Ngm.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it