Indietro

Piaggio traino della finanziaria di Colaninno

Renzi e Colaninno durante la visita del premier a Pontedera per i 70 anni della Vespa

La Immsi nei primi sei mesi del 2016 ha prodotto un ricavo di oltre 736 milioni di euro con un utile netto di 2,6 milioni

MILANO — A gonfie vele o meglio su due ruote verso il futuro. La Immsi finanziaria che fa capo alla famiglia Colaninno e di cui fa parte anche il Gruppo Piaggio ha chiuso positivamente il primo semestre di quest'anno.

I ricavi si attestano a 736 milioni, l'utile netto scende da 3,3 a 2,6 milioni. In miglioramento è risultata anche la posizione finanziaria netta passata dai 926 milioni di fine dicembre 2015 ai 903 milioni del 30 giugno.

A fare da traino è la Piaggio che su 736 milioni di ricavi ne porta 706 contro i 27,4 di Intermarine. I due milioni restanti provengono invece dal settore immobiliare.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it