Indietro

Morte Gimondi, fu padrino del giro della Toscana

Felice Gimondi
Felice Gimondi

Il campione dei tre grandi giri, Tour, Vuelta e Giro, due anni fa presenziò alla presentazione della Coppa Sabatini 2017 e del Giro della Toscana

GIARDINI-NAXOS (SICILIA) — Felice Gimondi è morto ieri pomeriggio, dopo le 18, a seguito di un infarto che l'ha colto in mare a Giardini-Naxos, vicino a Taormina.

Il campione avrebbe compiuto 77 anni il 29 settembre. I soccorsi, immediati, sono stati inutili. Gimondi stava soggiornando in un hotel della zona. 

Gimondi, nato in provincia di Bergamo a Sedrina, ha vinto 141 corse durante la sua carriera. Ed è stato un fuoriclasse secondo solo al cannibale Eddy Merckx, di tre anni più giovane.

Gimondi ha vinto tre volte il Giro d’Italia (67, 69 e 76) e una volta Tour de France (65) e Vuelta (68). La vittoria francese arrivò inattesa e da giovanissimo. Per 23 anni nessun altro italiano riuscì ad imporsi nella Grande Boucle, fino alla vittoria 1998 di Marco Pantani.

Gimondi ha vinto anche il Mondiale, a Barcellona nel 1973 e alcune classiche monumento, una volta nella Parigi-Roubaix, una volta nella Milano-Sanremo e due nel Giro di Lombardia. Un campione completo che avrebbe trionfato molto di più senza il belga pigliatutto Merckx.

Gimondi era in qualche modo legato anche alla Toscana e alla Valdera, non solo per averci corso centinaia di volte ma anche, recentemente, per essere stato il padrino dell'edizione 2017 del Giro della Toscana e della Coppa Sabatini che, con tutta probabilità, lo ricorderanno e onoreranno in queste edizioni 2019.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it