Indietro

Santa Maria a Monte recluta i rappresentanti di Consulta

Le candidature saranno raccolte entro il 4 ottobre. Le elezioni si terranno il 27 ottobre Santa Maria a Monte – Incentivare la partecipazione e promuovere l’aggregazione di piccoli gruppi di cittadini. Sono questi gli obiettivi fissati dalla giunta di Ilaria Parrella, nella decisione di creare consulte territoriali per la valorizzazione delle libere forme associative popolari. Le consulte individuate sul territorio comunale sono sei: capoluogo-Melone, Pregiuntino –Falorni, Cerretti-Tavolaia, Ponticelli, Montecalvoli e Cinque Case, San Donato. Le elezioni per scegliere i rappresentati territoriali si terranno il 27 ottobre, al raggiungimento del 20 per cento del quorum. Il consiglio della consulta potrà essere costituito da un minimo di cinque a un a massimo di undici rappresentanti dei cittadini, e non potranno farne parte coloro che sono stati candidati alle elezioni di sindaco e del consiglio comunale negli ultimi cinque anni. L’incandidabilità vale anche per chi ricopre il ruolo di sindaco, assessore, consigliere o dipendente comunale o rivesta cariche di componenti di segreterie di partito o movimenti politici. I candidati dovranno essere iscritti nella località di appartenenza e dovranno presentare domanda entro il 4 ottobre. Per promuovere questa forma di democrazia popolare, l’amministrazione terrà una serie di incontri pubblici, che si terranno nei giorni 24, 25, 26, 27 settembre e 30 ottobre.
Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it