Indietro

Ridolfi: “A novembre si semplifica il quadro delle competenze”

Secondo il commissario del Consorzio di Bonifica dopo le elezioni di novembre si rafforzerà il ruolo dei Consorzi a servizio dei cittadini Valdera – “Dopo le elezioni del 30 novembre i cittadini avranno a disposizione un Ente, il Comprensorio n.1 Toscana Nord, che grazie anche a una decisa semplificazione del quadro delle competenze sarà ancora più concentrato sulle proprie attività istituzionali al servizio dei cittadini: la manutenzione ordinaria e straordinaria dei corsi d’acqua; la gestione e la realizzazione di nuove opere idrauliche; l’irrigazione e il sostegno all’agricoltura; la protezione civile per il rischio idraulico”. A esprimere questa convinzione in una nota stampa è il commissario del Consorzio di Bonifica Auser-Bientina, Ismaele Ridolfi per il quale la riforma della bonifica in Toscana rafforza il ruolo dei Consorzi. “Nel concreto dell’attività quotidiana – sottolinea il commissario – i Consorzi svolgono un lavoro costante di monitoraggio e manutenzione del reticolo idraulico e di bonifica loro assegnato attraverso ispezioni quotidiane degli impianti e delle opere, nonché azioni programmate di sfalcio e di pulitura”. Mansioni eseguite quasi sempre dagli operai dell’ente o da aziende agricole e cooperative forestali del territorio. “Circa il 75% delle entrate derivanti dal tributo – conclude Ridolfi – si trasforma in interventi sul territorio, mentre nel restante 25% trovano posto le spese di gestione e i costi per gli organi di governo che rappresentano meno dell’1,5% del totale”.
Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it