Indietro

"Febbre Dengue? Nel Pd falsi e disinformati"

Parrella ha risposto ai consiglieri Torrini, Lazzerini e Massini: "Escono da un lungo letargo. Il Comune ha operato nei tempi e nei modi dovuti"

SANTA MARIA A MONTE — La sindaca Ilaria Parrella ha risposto ai consiglieri del Partito democratico Antonio Torrini, Marco Lazzerini e Davide Massini sulla situazione della febbre di Dengue che ha colpito una coppia: "Hanno detto che 'L’amministrazione non ha effettuato interventi per l’eliminazione dei focali di sviluppo larvale... sottovalutando i rischi di un fenomeno in espansione non attuando le buone pratiche suggerite dal ministero'. E’ incredibile e inaccettabile la mancanza d'informazione del Pd e la facilità con cui si fanno accuse false e pretestuose".

"Il Pd di Santa Maria a Monte esce dal letargo dopo un lungo silenzio - ha aggiunto Parrella - e lo fa seguendo le fantasiose teorie del Caroti e del Vanni in vista delle prossime elezioni. Si accusa il sindaco e la giunta di caparbietà e si arriva anche a offese personali come ormai il Pd ci ha abituato a fare. Il nostro Comune ha eseguito, a più riprese secondo un piano di intervento preciso e nei tempi dovuti, la disinfestazione con ditta specializzata con Pastiglie antilarvali inserite nei pozzetti fognari e nelle acque stagnanti. Tale intervento è stato eseguito puntualmente anche negli anni precedenti, coprendo tutto il territorio".

"Inoltre - ha ripreso la sindaca - totale è la mancanza d'informazione del Pd locale sull’argomento. La disinfestazione è stata effettuata su richiesta specifica dell'azienda Usl e a scopo precauzionale, con modalità totalmente diverse da quelle ordinarie, tanto da interessare i giardini e le aree verdi dei privati. L’attenzione alla salute dei cittadini è tale che questa amministrazione si è attivata in poche ore e in tempi velocissimi tanto da organizzare l’intervento ben prima delle 24 ore previste. Mi sono recata personalmente insieme alla municipale e alla Pubblica assistenza, che ringrazio per la disponibilità e la professionalità dimostrata anche in questa occasione nuova e del tutto inaspettata. Con l’occasione voglio precisare che, come da disposizioni sanitarie, l’intervento ha riguardato un numero limitato di abitazioni, interessando solo parte di alcune strade in un raggio di sicurezza rispetto all’ abitazione della coppia colpita dalla malattia"

"Ho appreso che la coppia è stata dimessa - ha concluso Parrella - ed è rientrata nella propria abitazione e ho parlato coi familiari che mi hanno rassicurato sulla salute dei due nostri cittadini e questo ci fa ben sperare che questa vicenda si sia conclusa al meglio".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it