Indietro

Una festa in ricordo di Francesco

Francesco Vaira

Il padre: "Nel 2° anniversario della trasformazione in pura energia del nostro Francesco organizziamo un incontro fino a tarda notte con gli amici"

VOLTERRA — Il padre e la madre di Francesco Vaira, il giovane trovato morto a Firenze due anni fa, hanno organizzato una festa per ricordarlo. Il giovane era molto conosciuto sia nel volterrano che in Valdera.

Il padre di Francesco è Pasquale, professore delle medie a Capannoli e noto in Toscana come Paco Paquito di Circusbandando.

"Nel secondo anniversario della trasformazione in pura energia del nostro Francesco - hanno detto il padre e la madre - con i suoi tanti amici volterrani e non, organizziamo un incontro sabato 25 novembre dalle 15 fino a tarda notte: musica, canzoni, poesie, letture, racconti, da mangiare, da bere e il caldo fuoco del camino dentro e di un grande braciere fuori a scaldarci eventualmente dal freddo".

"Sono invitate tutte le persone che, avendolo più o meno conosciuto, vogliano condividere le nostre emozioni nel ricordo della suo giovane vita piena di libertà infinita". 

Dolce e profondo il ricordo dei genitori: "E’ vero. Non muore chi lascia un profondo ricordo in chi resta su questa terra. E così è per il nostro Francesco che la notte del 23 novembre del 2015 è volato negli spazi infiniti dell’universo dormendo nel suo letto a Firenze. Evidentemente questo mondo, il mondo della nostra vita, era troppo stretto per lui che, spirito libero, della libertà aveva fatto la sua ragione d’essere. E così lo ricordiamo e così lo continuamo ad avere vicino in ogni nostro momento".

“Il nostro sorriso e’ la sua pace ed il suo la nostra. Saranno con noi tantissimi artisti vicini come il Jazzista fiorentino Alessandro Fabbri, Felice Pantone, artista di strada da Marina di Pisa, il duo volterrano di voce e chitarra Giulia Franchino e Antonio Bartalozzi, la cantante Annaluce Raffa e il suo gruppo, la violista Maria Zinno da Soiana Terricciola, , il gruppo rock giovanile The Bends dalla Val d’Era, Matteo Lulleri con Niccolò Dell’Aiuto musicisti volterrani, il Maestro Michele Bracciali dell’Accademia Musicale di Volterra, Pamela Lanese con le sue canzoni popolari toscane, il poeta Roberto Veracini di Volterra, l’attore da Cascina Marco Geri della Brigata dei Dottori, il filosofo ed insegnante Giovanni Volpi, David Brogi scultore e clown".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it