Indietro

L'Entella resta in C e domenica viene a Pontedera

Dopo tre mesi di ricorsi e appelli ai tribunali di mezzo... mondo, fallisce per i liguri l'obiettivo ripescaggio in Serie B

PONTEDERA — Niente da fare: il Tar del Lazio ha respinto l'ennesimo ricorso della Virtus Entella di Chiavari per essere riammessa in Serie B dalla quale era retrocessa. E ora non resta che chiedere ai tribunali un indennizzo economico. Cosa che l'Entella ha già annunciato ma questione che a questo punto non interessa alle squadre del girone A del campionato professionistico di Serie C nel quale l'Entella ha finora giocato e vinto soltanto 2 partite delle 10 giornate già passate agli archivi, ma con la maggioranza della squadre indietro di uno o più turni. Come il Pontedera che deve recuperare le due famose gare col Novara rinviate quando già i piemontesi erano arrivati in zona.

A questo punto l'Entella diventa la favorita per la promozione avendo una squadra molto forte, ma può darsi che giocare due volte a settimana, ovvero tre volte in 7-8 giorni, diventi alla lunga un peso. Oggi i liguri affrontano in casa la formazione sarda dell'Arzachena che viaggia molto in basso della classifica mentre domenica (16,30) verrà al Mannucci. E visto che da due turni il Pontedera domina gli avversari Carrarese e Pro Patria - senza però segnare, come già nei due turni precedenti, e raggranellando soltanto un punticino - verrebbe da augurare alla formazione di Maraia una partita giocata male ma, quantomeno, non persa.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it