Indietro

Villa Crastan, da biblioteca a pinacoteca

Millozzi annuncia l'apertura a metà giugno, grazie a un finanziamento della banca di San Miniato. A breve anche il bando per il Palazzo pretorio

PONTEDERA — Da contenitore di libri a contenitore di opere d'arte. Villa Crastan cambia, seppur temporaneamente, la destinazione d'uso. Il sindaco di Pontedera, Simone Millozzi, ha spiegato questa mattina che grazie a un finanziamento della Cassa di risparmio di San Miniato è stato risistemato il piano terra e verso metà giugno la villa in via della stazione Vecchia aprirà le porte e ospiterà le opere pittoriche già a disposizione del patrimonio comunale. La pinacoteca sarà una destinazione provvisoria.

Tra i beni comunali da riqualificare, oltre alla Villa Crastan c'è anche il Palazzo pretorio e Millozzi fa sapere che a breve verrà pubblicato un bando, che tiene conto dei vincoli posti dalla sovrintendenza. A quel punto si vedrà chi è interessato a dare una nuova vita a quello che è stato per tanti anni e il tribunale e il carcere cittadino.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it