Indietro

La musica dice addio al maestro Catarsi

Aldo Catarsi con la moglie Floriana

Aldo Catarsi, appassionato fisarmonicista e autore di celebri colonne sonore, è venuto a mancare ai suoi cari all'età di 91 anni

VICOPISANO — La sera di venerdì 11 gennaio, all'età di 91 anni, il maestro Aldo Catarsi è scomparso a seguito di una crisi respiratoria. Nato a Pisa nel 1928, fisarmonicista sin dan bambino - "La prima canzone che imparai a suonare fu 'Rosamunda', durante la guerra, per i soldati americani", raccontava sempre - Catarsi in carriera ha scritto e composto 3.983 brani pubblicati in tutto il mondo come sottofondi per documentari, colonne sonore per film e canzoni.

Medaglia d'oro come benemerito della cultura italiana, tra le colonne sonore di maggior prestiglio firmate da Catarsi quella che nel 1971 accompagnò il lancio della navicella spaziale Apollo 14, cui fece seguito una lettera di ringraziamento da parte del presidente Nixon. Alla vita e alle opere di Aldo Catarsi, autore anche dell'inno "Forza Pisa" cantato da Funel, è stato dedicato ampio spazio nella recente pubblicazione a cura di Carlo Raffaelli e Luca Doni "Pisa, la musica 1965-1999".

Per domenica 13 gennaio il Comune di Vicopisano in collaborazione con Punto Radio e l'Associazione Culturale e Musicale Vicopisano Rocca'n'Roll, aveva organizzato una giornata-omaggio per onorare la sua splendida carriera.

Il maestro Aldo Catarsi lascia un figlio e l'amata moglie Floriana Frassi, con la quale viveva nel suo amata piccola località di Crespignano, fra Calci e Caprona, sotto la nota Torretta.

Videogallery

loading...
Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it