Indietro

Via al processo sulla presunta violenza sessuale

Prima udienza in tribunale a Pisa. Sul banco degli imputati i due giovani accusati di aver abusato, nel luglio scorso, di una loro coetanea

PONTEDERA — Ha preso il via al tribunale di Pisa il processo ai due ventenni, accusati di violenza sessuale di gruppo dopo avere, secondo l'accusa, somministrato alla presunta vittima, una loro coetanea, una bevanda con dentro una sostanza stupefacente durante un presunto festino a luci rosse.

Il tribunale ha ascoltato, a porte chiuse, la parte offesa.

La giovane ha ribadito di essere stata stordita dopo avere bevuto e di non essere stata consenziente durante gli atti sessuali con entrambi i giovani, avvenuti il 2 luglio scorso.

Era stata l'amica, ora teste chiave al processo, a ricordarle quanto accaduto la sera precedente e a convincerla a dire tutto alla polizia.

I due ventenni sono tuttora agli arresti domiciliari, dopo alcuni mesi trascorsi in carcere. Entrambi erano in aula e hanno sempre respinto le accuse.

La prossima udienza è in programma il 29 giugno.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it