Indietro

Il corpo di Salvatore torna in Italia

Salvatore Cipolletti
Salvatore Cipolletti

Nei prossimi giorni la salma viene esposta alla Pubblica assistenza. L'avvocato Gronchi: "Per ora non andiamo in Procura". La data dei funerali

VARSAVIA (POLONIA) — Non è ancora stata fatta piena luce sulla morte di Salvatore Cipolletti, il 24enne di Ponsacco che due settimane fa è volato giù dal settimo piano di un appartamento di Varsavia, perdendo la vita. Si trovava in Polonia insieme ad un amico lucchese, lì avrebbero trascorso qualche giorno insieme ad altri due coetanei, un polacco e un croato.

Gli inquirenti cercano ancora di capire cosa sia successo precisamente quella notte, intorno a mezzanotte. Il ragazzo lucchese che era con Cipolletti ancora non ha parlato mentre l'amico polacco ha rilasciato un'intervista alla Nazione in cui ha spiegato che le cose sono andate come raccontato alla polizia, ovvero il 24enne a un certo punto si è buttato di sotto. Il giovane ha detto che l'amico soffriva per amore.

Come scritto alcuni giorni fa le parole chiave di questa inchiesta sono o sarebbero giochi on line, Polonia, Varsavia, suicidio?, quinta persona, amici, deep web, bitcoin, whatsapp, audio, Lsd.

Abbiamo parlato nuovamente con l'avvocato Ivo Gronchi, che cura gli interessi della famiglia in questa triste storia: "Il feretro dovrebbe partire lunedì e martedì arrivare a Ponsacco. Questo è quello che ci hanno comunicato dall'ambasciata italiana. La salma sarà esposta alla Pubblica assistenza. I funerali sono in programma mercoledì".

In un momento così delicato tante persone stanno contattando la famiglia per raccontare la propria parte di Salvatore, ovvero come il giovane era entrato nelle loro vite. A questo proposito l'avvocato ha chiarito che l'esposto alla procura di Pisa per istigazione al suicidio, che doveva presentare lunedì, è stato rimandato: "Intanto diciamo che presenteremo questo esposto affinché vengano fatte ulteriori indagini. Però non lunedì, dobbiamo parlare con altre persone e chiarire altri aspetti di questa vicenda, prima di andare in Procura".

Per quanto riguarda i fatti avvenuti intorno a mezzanotte: "Ho sentito gli audio, uno di 7 secondi e l'altro di 55 secondi - ha detto l'avvocato - si sentono persone alterate che parlano e ridono, Salvatore invece non ride" ha concluso l'avvocato Gronchi.

René Pierotti
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it