Indietro

Tre giorni con la Festa di Liberazione

Al via domani l'ottava edizione dell'iniziativa organizzata dal circolo Rifondazione Comunista Kark Marx. Dibattiti, musica e buona cucina

PONTEDERA — "Veniamo da lontano e andiamo lontano, e anche quest'anno manterremo il nostro presidio per una sinistra che vada oltre la dialettica della responsabilità con la quale in questi anni si sono scardinati diritti e libertà per fasce deboli e lavoratori. Per una sinistra comunista, critica, che lavori per l'unità di tutte le realtà radicali nella società italiana di oggi". Con questo spirito il Circolo di Rifondazione Comunista “Karl Marx” di Pontedera inaugura domani, e fino a domenica 23 agosto, l'ottava Festa di Liberazione nello spazio esterno del circolo Arci Il Botteghino di La Rotta.

Tre giorni di dibattiti politici, musica e buona cucina.

Si inizia domani sera alle 21,30 con un incontro dal titolo Sanità addio, in compagnia di due ospiti d'eccezione: il professor Gavino Maciocco del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Università di Firenze e Massimo Srebot, primario all'ospedale Lotti di Pontedera; coordina Beatrice Bardelli.

Si continua sabato con la musica del gruppo emergente pontederese dei Menestrelli di Banafratta, che allieteranno la serata con brani folk, rock, blues e progressive dai toni e colori orientali tratti dal loro repertorio. Per poi concludere in bellezza domenica con la velocissima chitarra acustica di Lorenzo Niccolini.

Tutte le sere, dalle 19, sarà aperto il ristorante con cucina di terra, di mare e vegetariana.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it