Indietro

Voto in consiglio per dire no alla discarica

Sarà votato un documento congiunto di maggioranza e opposizione per chiedere alla Regione un ripensamento sulla discarica a "La Grillaia"

TERRICCIOLA — E' stata fissata per venerdì 12 giugno, alle 18 nella sala convegni dell'Enoteca comunale, la seduta straordinaria e pubblica del consiglio comunale che vede, al primo punto dell'ordine del giorno, la "Approvazione documento sulla discarica di Chianni presentato dal gruppo consiliare di maggioranza 'Unione democratica per il Comune di Terricciola' e dal gruppo consiliare di minoranza Terricciola SiCura".

Un documento congiunto, dunque, per dire ancora no alla riapertura della discarica "La Grillaia", un passaggio formale che vede unite maggioranza e opposizione e che fa seguito alla manifestazione flash-mob di sabato.

Nel frattempo è partita anche una raccolta firme su Change.org, lanciata da Nicoletta Dicova, scrittrice, mamma e agricoltrice. Si tratta di una petizione da inviare al Presidente della Regione Toscana "In difesa della Bellezza: chiusura definitiva della discarica La Grillaia in Valdera"

"Tutto il territorio della Valdera - scrive Dicova - inclusi i sindaci di Chianni, di Terriciola , di Lajatico, il Commitato Promotore del Biodistretto Valdera, Slow Food Valdera, Lega Ambiente Valdera, il Comitato Promotore di Volterra Capitale della Cultura 2021, La Fondazione Boccelli e tutta la cittadinanza sono uniti nell’appello congiunto contro la riapertura della discarica e per la sua messa in sicurezza senza ulteriore apporto di rifiuti".

Tornando al consiglio comunale, vista l’emergenza epidemiologica in corso da Covid-19 in corso, questo si terrà rispettando le misure di sicurezza previste dalle disposizioni normative vigenti in materia. All’interno della sala, opportunamente sanificata per l’occasione, le postazioni del sindaco e dei consiglieri comunali saranno collocate in modo da rispettare la dovuta distanza e all’ingresso saranno messi a disposizione per la protezione personale gel igienizzante ed eventuali mascherine se necessarie.

La partecipazione del pubblico è consentita, fino ad esaurimento dei posti disponibili, solo su prenotazione da effettuarsi sul sito dell'amministrazione. Per accedere alla sala sarà necessario seguire le indicazioni fornite dal personale presente ed evitare assembramenti che non rispettino la normativa vigente. Il Comandante della polizia municipale assicurerà il consueto servizio d’ordine.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it