Indietro

Terremoto, l'Alta Valdera adotta piccoli Comuni

Il sindaco Fais: "Adottiamo un piccolo Comune colpito dal terremoto". Iniziativa congiunta di Peccioli, Terricciola, Chianni e Lajatico

TERRICCIOLA — I quattro Comuni dell'Unione parco Alta Valdera, in sinergia con le Misericordie, hanno avviato una serie di iniziative in aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto.

"Domenica 28 agosto - ha detto il sindaco di Terricciola Maria Antonietta Fais - partiranno i nostri volontari per portare le prime cose che ci sono state richieste e che generosamente ci sono state donate. Nel primo viaggio porteremo lenzuola per lettini singoli, coperte, latte in polvere, omogeneizzati, biscotti, termometri pannoloni e medicinali per bambini".

Da domenica 28 sarà avviata una raccolta fonfi in tutte le sedi delle Misericordie dei quattro Comuni: Misericordia di Chianni, Misericordia di Fabbrica, Misericordia di Lajatico, Misericordia di Peccioli, Misericordia di Selvatelle, Misericordia di Soiana-Morrona, Misericordia di Terricciola.

"Tutto quello che verrà raccolto - ha concluso Fais - verrà usato per comprare quello che ci verrà richiesto direttamente dalle associazioni e dagli enti nelle sedi terremotate, in modo tale di essere certi che la generosità di tutti vada a chi ne ha bisogno".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it