Indietro

Teatro del Silenzio, menzione speciale dall'Europa

La realtà valorizzata da Bocelli riceverà un riconoscimento all'interno del premio del Paesaggio. Il sindaco Barbafieri al Ministero dei Beni Culturali

LAJATICO — Una menzione speciale per l'eccellenza all'interno del Premio del Paesaggio del Consiglio d'Europa direttamente dalle mani del ministro Franceschini. Questo il prestigioso riconoscimento che domani il sindaco Alessio Barbafieri riceverà al ministero dei beni culturali per il Teatro del Silenzio".

"Un riconoscimento che valorizza il Teatro del Silenzio su un ambito totalmente diverso da quello che italiani e stranieri hanno conosciuto sino ad oggi - spiegano dal Comune - ma lo proiettano anche ad essere apprezzato come un progetto di valore ambientale con obiettivi di prevenire al consumo "zero" del suolo, all'integrazione culturale tra vecchi e nuovi abitanti, residenti e stranieri, alla riqualificazione e valorizzazione dei paesaggi rurali".

La menzione speciale arriva all'interno della quarta edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio D'Europa, indetto biennalmente dallo stesso consiglio. L'amministrazione comunale ha partecipato al bando per la procedura concorsuale dell'individuazione della candidatura italiana al premio con il progetto dal titolo La valorizzazione della identità culturale e paesaggistica del territorio mediante la creazione del Teatro del Silenzio.

Il progetto, esaminato assieme ad altri cinquanta, ha ottenuto una menzione speciale per l'eccellenza e ha partecipato alla scelta finale del vincitore assieme ad altri nove. Il progetto ha avuto un particolare riconoscimento per la qualità di intervento, particolarmente distintosi nelle attività di riqualificazione e valorizzazione del paesaggio, quale portatore di conoscenze e cultura.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it