Indietro

Rappresentante sospetto, i cittadini lo cacciano

Nuovi tentativi di truffa da parte di falsi impiegati di una società che offrirebbe forniture elettriche. I residenti chiamano le forze dell'ordine

PONSACCO — Sembrano impiegati dell'Enel, suonano proponendo vantaggiosi piani tariffari, ma sono truffatori. Dopo vari passaggi nei paesi della Valdera, tocca a Ponsacco.

E' di oggi la notizia che falsi operatori hanno cercato di beffare alcuni cittadini presentandosi alle case e proponendo un nuovo piano tariffario, all'apparenza più conveniente. Anche troppo tanto che l'offerta e i modi affabili hanno insospettito gli utenti che hanno respinto le offerte dei presunti operatori di un'azienda che fornirebbe energia elettrica non facendoli entrare in casa e avvisando le forze dell'ordine. Nell'allontanarsi i falsi rappresentanti hanno minacciato gli utenti dicendo che da gennaio la tariffa sarebbe puntualmente aumentata. Gli utenti hanno subito chiamato il servizio Enel che ha smentito la presenza di suoi incaricati sul territorio ponsacchino.

A quanto pare la nuova strategia prevede che gli incaricati passino di casa in casa alcuni giorni prima a lasciare dei volantini in cui annunciano una visita nei giorni a venire. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it