Indietro

Robot in classe, eccellenza tutta toscana

Sottoscritto nei laboratori di viale Piaggio, l'accordo in tema di biorobotica educativa, tra Regione, Ufficio scolastico e Scuola Superiore Sant'Anna

PONTEDERA — “L'uso dei robot in classe genera curiosità, interesse, coinvolgimento educativo: la robotica è terreno ideale per appassionare gli studenti, fin da piccoli, alla dimensione scientifica, per coinvolgerli nella necessità di imparare a ragionare in modo logico, per aiutarli a inserirsi in un mondo del lavoro sempre più caratterizzato proprio dalle rivoluzioni robotiche”.

Parole di Emmanuele Bobbio, assessore toscano all'Istruzione, che accompagnano la presentazione - avvenuta nell'aula dell'istituto di Biorobotica della Scuola Sant'Anna - dell'accordo, in tema di biorobotica educativa, stretto tra Regione Toscana, Ufficio Scolastico Regionale e Scuola Superiore Sant'Anna.

Impossibilitato a prendere parte personalmente all'iniziativa, l'assessore regionale non ha voluto mancare di sottolineare "l'importanza strategica di un accordo da cui ci aspettiamo molto e che viene presentato nelle sue notevoli potenzialità in un periodo nel quale la scuola torna, finalmente, a essere protagonista del dibattito pubblico e del confronto politico-istituzionale".

I tre soggetti hanno siglato un patto in materia di Rete regionale robotica educativa (Rrre) per mettere insieme tutte le esperienze toscane di introduzione della robotica a livello scolastico: per sostenere questo tipo di progetti, favorire la partecipazione degli insegnanti, consentire il riuso del materiale eventualmente prodotto, la Regione Toscana ha promosso tale progettualità cofinanziandola e assegnando alla Scuola Sant' Anna 50 mila euro; e la Scuola, con il suo Istituto di BioRobotica (attivo a Pontedera) si impegna a mettere a disposizione le proprie strumentazioni e i propri spazi per la formazione di docenti e alunni in tema di robotica offrendosi anche per attività di tutoraggio.

Tra le iniziative di sperimentazione robotica presenti in scuole toscane vanno segnalate "Costellazioni", rete costituita in Valdera con tutti gli istituti superiori e comprensivi dell'area, e un "tavolo innovazione" sul territorio di Livorno.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it