Indietro

Rissa tra venti giovani nel parcheggio della discoteca

I corpi contundenti, catene e bastoni, sequestrati dai carabinieri durante la rissa
I corpi contundenti, catene e bastoni, sequestrati dai carabinieri durante la rissa

Quattro sono finiti in carcere, uno è ricoverato in ospedale. Nello scontro botte con bastoni e catene

CALCINAIA — Erano circa 20 le persone che si sono picchiate e ferite in una rissa, avvenuta nel parcheggio di una discoteca di Calcinaia nel cuore della notte. Le due fazioni, da un parte per lo più albanesi e dall'altra giovani originari di Livorno si sono picchiate e alcuni hanno anche utilizzato catene e bastoni. Quattro di loro sono finiti in carcere. A scatenare lo scontro probabilmente è stato qualche bicchiere di troppo, ma comunque si parla di futili motivi, quando i carabinieri della compagnia di Pontedera e del nucleo radiomobile sono arrivati li hanno trovati ancora con i bastoni in mano. Alla fine i militari di Pontedera ne hanno fermati quattro tutti giovanissimi, tre si trovano in carcere a Pisa, il quarto è in ospedale per le ferite riportate nello scontro ma appena verrà dimesso sarà rinchiuso al Don Bosco.

Al momento i carabinieri ritengono che a scatenare la rissa sia stata una discussione, forse iniziata già dentro i locale a parole, ma che poi sia degenerata una volta che le due parti si sono trovate fuori dalla discoteca nel parcheggio. Per il momento a carico dei quattro arrestati si ipotizza il reato di rissa e lesioni aggravate dai futili motivi. 

La scorsa settima nel parcheggio della discoteca c'era già stato un scontro tra giovani, ma su quello i carabinieri stanno ancora cercando di ricostruire l'esatta sequenza dei fatti e per il momento non è chiaro se via siano legami tra i due episodi.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it