Indietro

Olimpiadi amare per Martina Guiggi

Martina Guiggi (sulla sinistra) insieme alla compagna di squadra Serena Ortolani

La nazionale femminile dell'atleta originaria di Peccioli è stata eliminata dai giochi. Continua l'esperienza del canottiere calcinaiolo Stefanini

RIO DE JANEIRO — Sfumano contro l'Olanda ieri pomeriggio, dopo le precedenti nette sconfitte per 3-0 di Serbia e Cina, le speranze di vincere qualche medaglia a queste Olimpiadi per Martina Guiggi. La pallavolista 32enne originaria di Peccioli e le sue compagne di nazionale, purtroppo, da Rio dovranno prendere un aereo che le riporti in Italia in anticipo rispetto a quel che avevano preventivato. Prima però, le azzurre del volley dovranno giocare altre due gare, inutili sulla carta: una venerdì 12 agosto (alle 20 italiane) contro gli Stati Uniti e l'altra domenica 14 agosto alla stessa ora contro la nazionale portoricana.

Oltre alla pallavolista pecciolese prossima a calpestare il parquet della Foppapedretti Bergamo nel prossimo campionato di A1, dalla Valdera a Rio era arrivato anche un altro atleta di cui QuiNews aveva scritto. Si tratta di Matteo Stefanini, campione del canottaggio e calcinaiolo doc, che avrebbe dovuto gareggiare nel pomeriggio di ieri (mercoledì 10 agosto) ma tutto è stato sospeso a causa del maltempo. Stefanini vogherà sulll’imbarcazione azzurra a 8 per il ripescaggio nel pomeriggio di oggi.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it