Indietro

Via libera alla rotatoria del Chiesino

L'incrocio al Chiesino

Il Consiglio comunale ​ha approvato il progetto preliminare dell'opera. Cantiere entro dicembre. Novità anche per il braccetto di Santa Lucia

PONTEDERA — Il Consiglio comunale ha approvato il progetto preliminare per la realizzazione della tanto sospirata rotatoria del Chiesino: forse la più attesa dopo quella all'incrocio killer fra viale Europa e Il Romito. L'opera pubblica regolerà il traffico là dove ora si trova un semaforo, all'incrocio della Toscoromagnola con via Salvo d'Acquisto.

Il sindaco Simone Millozzi aveva comunicato l'obiettivo di avviare i lavori entro la fine di quest'anno. L'assessore alle opere pubbliche Matteo Franconi ribadisce: "Se tutto procede senza intoppi, il cantiere sarà aperto entro la fine di dicembre". Il costo dell'opera è di circa 450mila euro. Di questi, 350mila arrivano dal piano delle opere pubbliche, mentre 100mila euro derivano dall'anticipo di alcuni oneri di urbanizzazione, come avvenuto per il Green Park.

Il progetto, redatto nel 2015, non prevede espropri. "I tecnici stanno lavorando al progetto definitivo - spiega Franconi - Poi ci sarà il bando e finalmente, salvo intoppi, l'apertura del cantiere".

Un'altra novità emersa dal Consiglio comunale è quella che riguarda la realizzazione del braccetto di collegamento nella frazione di Santa Lucia, un'opera importante per una spesa stimata di circa 800mila euro. In questo caso, per la prima volta a Pontedera, si tenta l'esperimento attuato con successo a Lajatico e Calcinaia, con l'alienazione di un immobile di proprietà comunale, valutato 330mila euro.

Si tratta dell'ex centro minori di via Manzoni, inutilizzato da circa 3 anni. L'alienazione dell'immobile, che si spera possa attrarre una eventuale ditta alla quale saranno poi affidati i lavori, è stato deciso in sede di Consiglio. "Il passaggio di ieri - spiega l'assessore Franconi - ci permette di procedere con la realizzazione del progetto esecutivo. Il bando dovrebbe uscire entro l'estate".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it