Indietro

"Vespa simbolo di spensieratezza e libertà"

Il premier Renzi allo stabilimento Piaggio di Pontedera con Matteo e Roberto Colaninno

Così il premier Matteo Renzi nella sua newsletter dopo aver presenziato ai festeggiamenti a Pontedera per i 70 anni della due ruote Piaggio

PONTEDERA — Un simbolo di spensieratezza e libertà. Così il premier Matteo Renzi pensa alla Vespa e così scrive nella sua newsletter Enews dopo aver presenziato lo scorso sabato a Pontedera ai festeggiamenti per l'anniversario della mitica due ruote Piaggio.

"Sono andato ai 70 anni della Vespa, a Pontedera - scrive il primo ministro -. Grande festa per il made in Italy. Penso che ogni italiano abbia un suo ricordo della Vespa: perché ne ha posseduta una, perché ce l'aveva suo padre (come nel mio caso), perché nei film ci siamo innamorati di qualche scena suggestiva, perché ha rappresentato da subito un simbolo di spensieratezza e libertà. Ma quello che è intrigante è che in questa realtà della provincia pisana, dall'Arno Valley, è cresciuto un mito capace di competere con i grandi player mondiali".

"Il futuro della mobilità - ha aggiunto - passerà dalla capacità di tenere insieme ricerca, innovazione, un brand e una storia da comunicare bene. Quando nell'aprile 1946 il brevetto della Vespa arrivò per essere registrato a Firenze non molti avrebbero scommesso su questo strano mezzo di trasporto. Oggi è una icona mondiale. Auguri alla Vespa. Alle vostre vespe (per chi le conserva ancora, come mi ha scritto qualche amico nei giorni scorsi). Ma soprattutto a tutti noi: auguri di essere sempre capaci di cambiare rimanendo noi stessi".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it