Indietro

Bench Rest, Matteoli spaziale a Modena

Gradino più alto del podio per Alessandro "Spazialex" Matteoli nella categoria Diottra Air. Un risultato di prestigio per il Tiro a segno pontederese

PONTEDERA — Domenica scorsa, al Tiro a Segno di Modena si è svolta la quinta prova del Campionato italiano di Bench Rest a 25 metri. Ottima prova del portacolori del Tiro a Segno Pontedera Alessandro “Spazialex” Matteoli, che nella categoria Diottra Air ha vinto con autorità assoluta, realizzando la seconda prestazione italiana di sempre con 315.20 punti (il record è 316.21).

Da sottolineare che Matteoli è anche il secondo tiratore (dopo Maurizio Panzeri di Ponte San Pietro nel 2017) a realizzare il “triplete diottra”, ossia vincere almeno una gara a 25, 50 e 100 metri nella stessa stagione: Matteoli ha vinto la terza prova a 100 metri di Pavia, la seconda prova a 50 metri di Lugo di Romagna, quindi la 25 metri - di cui è campione italiano in carica - di Modena. 

La Diottra è un sistema di mira che non ha lenti di ingrandimento, di conseguenza serve abilità nel far collimare il bersaglio circolare all’interno di un mirino che ha un foro all’interno di un tunnel, è il sistema di mira che viene adottato dai campioni olimpici che sparano senza l’ausilio dell’appoggio frontale. A differenza delle discipline a 50 e 100 metri, dove di spara a fuoco in calibro 22Lr, a 25 metri si spara con una carabina ad aria compressa un proiettile di piombo da mezzo e non occorre porto d’armi. Allo storico Tiro a Segno di Pontedera è possibile provare gratuitamente le discipline olimpiche e il Bench Rest Air.

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it