Indietro

Smog, prorogati i divieti. Ma domani pioverà

Non si possono ancora bruciare sfalci e potature perché molto inquinanti e resta l'invito a non usare l'auto. Domani la svolta?

PONTEDERA — Anche il Comune di Pontedera, come altri, ha prorogato il divieto assoluto di bruciare potature, foglie e sfalci, attività molto inquinante. Il divieto è ormai attivo dal 4 gennaio scorso. 

Ma domani potrebbe essere il giorno della svolta positiva perché le unanimi previsioni sono che pioverà fino a domenica

Come QUInews Valdera ha già scritto, da fine anno ad oggi e a causa della siccità e altre situazioni atmosferiche, lo smog e le polveri sottili Pm10 hanno superato il numero di giorni di sforamento fissati, per cui si entra in zona pericolo per i nostro polmoni. Il passo successivo al divieto di bruciare potature e simili potrebbe essere il divieto di circolazione per le auto più inquinanti e poi per tutte, ma per ora c'è solo l'invito a lasciare il più possibile l'auto a casa. 

Invito che, inevitabilmente, sarà accettato soltanto da pochissimi automoblisti.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it