Indietro

Santa Lucia ha una nuova viabilità

Inaugurato il "Braccetto" di 320 metri di collegamento con la via di Patto mentre il tratto nord di via S. Lucia diventa a senso unico in uscita

PONTEDERA — Santa Lucia è la frazione pontederese più cresciuta in questo inizio di terzo millennio. Ha anche una delle più importanti aziende vitivinicole italiane e da poco ha una nuova e grande scuola materna. Ma la sua viabilità di accesso e scorrimento centrale, la strada che si chiama come il paese che attraversa, è rimasta stretta e tortuosa, tanto che le auto e pullman dovevano fino ad ora fermarsi in vari punti quando in direzione contraria incrociavano un altro mezzo. Mentre chi viaggiava due ruote doveva stare molto attento. 

Ma da oggi la pericolosità soprattutto nel tratto di Via Santa Lucia Nord è molto diminuita con l'inaugurazione della nuova strada di 320 metri 'soprannominata" Il Braccetto che collega a doppio senso Via Santa Lucia alla seconda rotonda della strada cosiddetta "di Patto". Permettendo l'induzione del senso unico in uscita fino alla zona cimiteri. Una novità che porta una piccola rivoluzione nello storico borgo già chiamato Pedisciano e che avrà altre prossime evoluzioni con una pista ciclabile per ora sarà soltanto delimitata da segnaletica orizzontale.

"Dell'esigenza di una nuova strada - ha spiegato il sindaco Simone Millozzi, non in fascia tricolore perché l'avvicinarsi delle elezioni vieta le cerimonie ufficiali con tanto di taglio del nastro - si è parlato per anni e in un primo momento avevamo pensato a una nuova strada più lunga e che sfociasse proprio nel centro del paese (mentre il Braccetto sfocia in periferia). Ma sarebbe costata troppo per cui abbiamo ripiegato su questa soluzione. Che comunque avrà e darà un impatto positivo". 

"E ci sono altre novità - ha aggiunto il primo cittadino - perché la linea del trasporto pubblico si amplierà fino alla strada della zona Coop mentre i cittadini del lato nord di Santa Lucia potranno usare il sottopassaggio, senza pericoli".

All'inaugurazione erano presenti e sono intervenuti anche il presidente della consulta Emilio Montagnani e il rappresentante di Santa Lucia nella consulta, Andrea Magni.


Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it