Indietro

Rotatoria Chiesino, via Salvo d'Acquisto chiusa

I

Obiettivo inaugurare la rotatoria prima di Ferragosto, dice Belli. La situazione nella Strada di Patto. Ancora presto per spostamento della municipale

PONTEDERA — La storia della rotatoria del Chiesino parte da lontano, da quando l'ex sindaco Simone Millozzi promise l'inizio dei lavori nel settembre 2017. Lavori che sarebbero dovuti terminare a dicembre 2017 (come si vede in questa foto).

Un'opera molto attesa (al pari della rotatoria tra viale Europa e la strada che porta al Romito, realizzata nell'autunno del 2016).

Dopo vari problemi burocratici (qui tutti gli articoli dedicati all'argomento) l'investimento, da 450mila euro, vede la luce e i lavori, stando alle parole del nuovo assessore ai lavori pubblici, Mattia Belli, potrebbero terminare entro Ferragosto.

Per permettere questo sprint finale tuttavia è previsto un provvedimento che porterà qualche svantaggio ai commercianti e alle attività di via Salvo d'Acquisto: ovvero la chiusura della strada per un periodo compreso tra 15 e 20 giorni.

Il traffico durante i lavori sarà spostato in via del Chiesino e in via Agnoletti. Belli ha fatto sapere che la chiusura del tratto di via Salvo d'Acquisto permetterà anche il rifacimento dell'asfalto nel primo tratto, quello subito successivo alla rotatoria.

Per quanto riguarda invece la Strada di Patto, altro tallone d'Achille del Comune di Pontedera Belli ha spiegato: "La Strada di Patto adesso è di competenza di Anas. Insieme al dirigente Parrini concorderemo questa settimana un incontro con il dirigente regionale di Anas per capire quali sono gli interventi concordati con la precedente legislatura, relativi al primo e secondo lotto". 

"Anas - ha ripreso Belli - in tempi brevi metterà in sicurezza due corsie, una per ogni carreggiata nei tratti del primo e secondo lotto (quelli che partono dalla rotatoria della Coop e arrivano fino a via dell'industria, ndr). Inoltre sono previsti una serie di interventi di Anas nei prossimi cinque anni per sistemare tutta Patto. Questa strada è un simbolo della città e io mi ci concentrerò molto, come assessore ai lavori pubblici".

Un punto cardine del programma elettorale del neo sindaco Matteo Franconi è stato quello della promessa dello spostamento della sede della polizia municipale nel quartiere stazione, nell'ambito della riqualificazione di vari spazi. Quali sono i tempi e le procedure da seguire? Franconi ha fatto sapere che è prematuro parlarne perché c'è da valutare progetto, costi e finanziamenti. La questione, ha chiarito il nuovo sindaco, verrà affrontata quando si parlerà di bilancio pluriennale e piano di investimenti (quest'ultimo da approvare in autunno).

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it