Indietro

Pontedera rinnova la stazione ferroviaria

Il momento del taglio del nastro

Una stazione ferroviaria rinnovata e più accessibile grazie ad un investimento di cinque milioni di euro, oggi l'inaugurazione

PONTEDERA — Una riqualificazione da cinque milioni, durata un anno e mezzo e che ha prodotto significativi risultati: banchine, pensilina, marciapiedi, alti ora 55 centimetri per facilitare l'accesso ai treni e collegati al sottopassaggio, interamente rinnovato, con scale fisse e tre nuovi ascensori attrezzati.

Le novità sono state inaugurate e presentate oggi dal sindaco di Pontedera Simone Millozzi, dall'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli e dal direttore produzione Toscana di Rfi Efisio Murgia, con una piccola cerimonia alla quale hanno preso parte anche altre autorità locali e molte persone.

Riqualificato l'intero fabbricato con la risistemazione delle facciate, del tetto, del porticato, della sala d'attesa, del sistema di informazione e dei servizi igienici. Rifatto anche un nuovo impianto di illuminazione e una nuova pensilina in acciaio e vetro per l'accesso al sottopasso lato Piaggio.

"Sono soddisfatto per quanto è stato fatto a Pontedera così come in altre stazioni della Toscana - ha sottolineato l'assessore Ceccarelli, mentre il sindaco Simone Millozzi ha ribadito l'impegno per l'accessibilità della struttura ai disabili e la riqualificazione complessiva della stazione in una ottica più complessiva che riguarda anche la parte retrostante, quella del Dente Piaggio:"Era un intervento atteso da tempo, almeno dal 2007", ha ricordato il primo cittadino, sottolineando che anche il Comune ha contribuito fattivamente al progetto "Per una struttura importante dalla quale passano milioni di persone".

"E' una stazione nuova e che aumenta la percezione di sicurezza abbattendo le barriere architettoniche", ha detto Murgia.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it