Indietro

Rapine in farmacia, due presi e due in fuga

I malviventi colpirono le farmacie di Perignano, Cascina e Vicopisano nascosti dietro a mascherine chirurgiche. Operazione dei carabinieri pontederesi

PONTEDERA — La banda delle farmacie colpì nel mese di aprile, precisamente il 6 a Perignano, il 24 a Cascina e il 27 a Vicopisano. Bottino di più di cinquemila euro.

I quattro malviventi agirono con il volto coperto da mascherine chirurgiche e cappucci. Erano armati di coltello. La banda era composta da tre marocchini e un rumeno.

La brillante operazione dei carabinieri di Pontedera li ha incastrati. A condurre le indagini è stato il pm Giovanni Porpora. Il gip Giuseppe Laghezza ha disposto quattro ordinanze di custodia cautelare.

Ne sono stati catturati due, il romeno di 21 anni e un marocchino di 27. Gli altri due marocchini, di 18 e 28 anni, sono tuttora irreperibili. Gli inquirenti ipotizzano che possano essersi rifugiati all'estero.

Il modus operandi prevedeva che due rapinatori entrassero in farmacia mentre gli altri due erano fuori, uno in auto, l'altro a piedi a fare il palo.

Le indagini si sono avvalse di intercettazioni telefoniche e delle immagini di varie telecamere di sorveglianza, sia pubbliche che private.

Una targa di un'auto è stata individuata grazie a dei filmati, mentre altre immagini delle telecamere di negozi vicini hanno permesso di ricostruire i sopralluoghi effettuati dai rapinatori prima dei colpi.

Gli inquirenti ipotizzano che i quattro malviventi possano essere coinvolti o responsabili di altri crimini avvenuti nelle province di Pistoia e Lucca. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it