Indietro

Preleva al bancomat e viene aggredito

Brutta disavventura per un giovane pontederese che ha provato a reagire ed è finito al pronto soccorso. Al pari del rapinatore, che è stato denunciato

PONTEDERA — Rapina in strada con strascico al pronto soccorso, ieri sera a Pontedera, tutto per cinquanta euro. I fatti hanno avuto inizio ieri sera attorno alle 23, quando un giovane pontederese si è fermato con la sua auto in via Pisana per prelevare al bancomat.

Al ritorno verso l'auto il giovane è stato avvicinato da un uomo, magrebino, che gli ha chiesto i soldi ma il giovane pontederese si è rifiutato e ne è nata una colluttazione. L'aggressore avrebbe staccato e utilizzato un tergicristallo dell'auto per colpire più volte il malcapitato e ottenere i soldi - come detto, 50 euro -, quindi si sarebbe allontanato a piedi correndo verso via Sacco e Vanzetti.

Al rapinato non è rimasto altro da fare che avvisare i carabinieri e, avendo riportato alcune ferite, recarsi al pronto soccorso. Qui, una volta medicato, è stato dimesso con sette giorni di prognosi. La vicenda, però, non finisce qui.

Nelle ore successive anche il rapinatore si è presentato al pronto soccorso ma raccontando di essere stato investito, forse nel tentativo di essere curato e allo stesso tempo costruirsi un alibi. Anche lui medicato e dimesso con sette giorni di prognosi, è stato però prelevato dai carabinieri e portato in caserma: identificato quale autore del fatto criminoso avvenuto nelle ore precedenti, è stato denunciato per rapina e lesioni personali. Insufficienti gli elementi per attribuirgli la flagranza di reato, che avrebbe permesso ai carabinieri di procedere con un arresto.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it