Indietro

Striscione alla stazione: "Più cultura meno paura"

Il messaggio lanciato da Arci con uno striscione appeso in piazza stazione:"Non ne possiamo più di vedere il quartiere oggetto di strumentalizzazione"

PONTEDERA — "Più cultura meno paura". Questo lo slogan sullo striscione appeso dall’Arci in piazza della stazione a Pontedera.

“Non ne possiamo più - si legge in una nota di Arci Valdera - di vedere questo quartiere come oggetto di strumentalizzazione e passerelle da parte di chi non ha mai fatto niente per migliorare la situazione né ha piena coscienza della realtà di questa parte di città, utilizzando certe tematiche, come quella sulla sicurezza, soltanto a fini elettorali e propagandistici”. 

"Arci  - prosegue la nota -da sempre investe le sue energie per creare momenti di riflessione e pratiche che migliorino la vita delle persone, perché crediamo fermamente nei nostri principi fondanti: quelli del mutualismo e della tutela dei diritti di tutti". 

"Stiamo vivendo un periodo storico in cui la cultura è attaccata al punto da non lasciare più libertà di espressione. Per noi - sottolinea Arci- invece la cultura e la conoscenza non possono che essere l’antidoto per sconfiggere la paura e l’isolamento che stanno travolgendo le nostre comunità".

"Noi  - conclude Arci Valdera - non abbiamo paura perché sappiamo che i problemi sociali, che sicuramente esistono, devono venir affrontati attraverso la coesione, l'ascolto di tutti, la socialità, la conoscenza dell'altro chiunque esso sia, e non con slogan inneggianti a violenza e discriminazione. Una società senza uguaglianza e diritti per tutti è una società povera e pericolosa per ognuno di noi".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it