Indietro

Piaggio, la Rsu Fiom invita a un nuovo sciopero

La rappresentanza dei metalmeccanici della Cgil contraria all'accordo sindacale in vista: "No ad un accordo contro gli operai"

PONTEDERA — "Diamo seguito alle assemblee e agli scioperi di luglio - si legge nel volantino diramato stamani dalla Rsu Fiom in Piaggio, firmato anche "Comitato iscritti Fiom" - per impedire che venga firmato un accordo contro il volere degli operai e rivendicare l'apertura di una vera trattativa, che abbia al centro realmente i nostri interessi".

La Rsu Fiom Piaggio continua così la sua battaglia anche contro la Fiom provinciale, che con Fim e Uilm siede al tavolo con i vertici aziendali, e per il 12 settembre ha invitato gli operai ad un nuovo sciopero: concentramento di fronte alle 2R alle 9,30 per il primo turno, alle 15 per il secondo turno, cumula a venerdì il terzo turno.

La Rsu Fiom ribadisce il "no ai sabati lavorativi, anche quelli previsti dal contratto nazionale" e chiede il consolidamento dei 2400 euro del vecchio accordo e l'aumento del premio con il reale controllo delle modalità di attribuzione. Altre richieste: "Stabilizzazione di tutti i Ptv in tempi brevi e certi, e fine di questa tipologia di contratto per il futuro. Ristabilire un limite alla percentuale dei contratti a termine, da riportare all'8 per cento previsto in passato dai CCNL. Climatizzazione di tutti i reparti. Fine del sequestro da parte dei dirigenti aziendali dei nostri permessi e delle nostra ferie. Rispetto da parte dei dirigenti nei confronti di tutti i lavoratori. Fine degli attacchi e delle intimidazioni ai delegati che difendono i lavoratori".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it