Indietro

Al Lotti i distributori automatici di divise

Il personale infermieristico ha protestato attraverso i sindacati per lo scarso ricambio delle divise. L'Asl sta già approntando la soluzione

PONTEDERA — In merito alla segnalazione del Nursind di Pisa e della Rsu sulla gestione delle divise all’ospedale Lotti, l’Azienda Usl Toscana nord ovest, dopo aver verificato la questione, fa presente che "sono in corso gli interventi necessari all’installazione degli armadi per la distribuzione automatizzata delle divise, purtroppo ritardati da alcune problematiche legate agli apparati di rete". 

Nel frattempo, la ditta appaltatrice sta garantendo tale attività attraverso le modalità tradizionali di guardaroba: "Per gestire questo periodo di passaggio, la Asl ha incrementato la disponibilità di capi in guardaroba e sta valutando la possibilità di attivare il sistema di fornitura delle divise nuove con prelievo capi e riconsegna dello sporco".

"In nessun caso, comunque - hanno inoltre precisato dall'azienda sanitaria - , sono state attuate modalità improprie di fornitura; in particolare, a tutti gli operatori sono stati garantiti i capi richiesti e non sono state autorizzate forme di gestione insicura come il lavaggio della divisa a domicilio. E’ inoltre già previsto per venerdì 15 giugno un nuovo incontro tecnico per arrivare a garantire quanto prima il servizio di distribuzione automatizzata".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it