Indietro

Mostri da strada creati coi pezzi di Vespa

Il fotografo Muhammad Fadli, attraverso il progetto "Rebel riders", racconta la sfrenata passione degli indonesiani per il mito Piaggio

PONTEDERA — I centauri ribelli raccontati da Muhammad Fadli ricordano il celebre film Mad Max. Ma non si tratta di un futuro apocalittico e di fantasia. In Indonesia sono realtà e Fadli li ha fotografati in sella a veri e propri mostri da strada, realizzati con stravaganze estetiche di ogni sorta e pezzi meccanici della Vespa, lo scooter made in Pontedera.

Gli indonesiani chiamano questi scooter "Vespa Gembel" o "Vespa drifters", mentre i loro creatori li chiamano "Vespa extreme".

Alcuni di questi mezzi hanno più di venti ruote e hanno a mo' di rostro uno scheletro di bufalo. Per realizzare la loro Vespa estrema questi appassionati indonesiani utilizzano tutto ciò che riescono a trovare: bambù, spazzatura, pezzi di ferro e via dicendo.

"Sembra che la creatività sfrenata dei costruttori non abbia limiti - racconta Muhammad Fadli sul suo sito muhammadfadli.com, da cui abbiamo estratto alcune foto -, e le Vespa classiche siano solo un punto di partenza. La sua unicità, che rappresenta la libertà di espressione, attrae metallari, punk e rastafariani come fan irriducibili".

Le foto dei "Rebel riders" sono state anche pubblicate in un libro.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it