Indietro

Millozzi smentisce Arcenni sul video social

Botta e risposta tra il sindaco e l'esponente di destra. Millozzi: "Fake news". Arcenni: "Lui e Cecchi fanno i furbetti" - VIDEO

PONTEDERA — Il sindaco Simone Millozzi è intervenuto con un lungo post su fb per smentire una storia raccontata ieri da Matteo Arcenni. L'esponente di destra segnalava il caso di una famiglia a cui era stata assegnata un'abitazione in condizioni igieniche precarie.

Millozzi ha bollato l'intervento di Arcenni come "fake news": "Dopo la figuraccia con cui scambiava una strada provinciale con una strada comunale per scagliarsi goffamente contro l'amministrazione comunale, Matteo Arcenni, vate infaticabile della destra locale, ha nuovamente sacrificato la realtà sull'altare ipocrita della propaganda in un video dove accusa il comune di aver collocato un nucleo familiare in un alloggio dalle pessime condizioni igienico sanitarie. 

L'ennesima sciocchezza consumata e diffusa sul web dove, si sa, anche le notizie orfane dell'attendibilità viaggiano libere sulle strade della disinformazione. Chi si candida al servizio delle istituzioni e di una comunità dovrebbe però avere qualche premura in più perché alla fine la credibilità è una delle condizioni, necessarie seppur non sufficienti, per ottenere la fiducia della gente. Sarebbero bastati 5 minuti per informarsi prima di imbracciare lo smartphone e lanciare accuse contro il comune: avrebbe saputo che quella casa che ha ripreso non è una abitazione pubblica assegnata dall'amministrazione a quella famiglia ma una casa di proprietà privata affittata autonomamente. 

Avrebbe però saputo che la rete di protezione sociale del Comune di Pontedera si è fatta carico, da molti anni, della situazione di disagio e di difficoltà economica di quel nucleo familiare attraverso l'elargizione di un contributo mensile continuativo nel rispetto delle regole poste a garanzia dello stato di bisogno di ciascuno. Insomma ancora una volta Arcenni nella foga di fare propaganda ha sbagliato bersaglio barattando i fatti veri per un pugno di effimeri likes. Sui gusti non si deve disputare ma sulle responsabilità, sul disagio e sulla verità è bene non speculare".

Arcenni, in risposta a Millozzi e all'assessore al sociale Marco Cecchi ha a sua volta replicato: "Cecchi e Millozzi fanno i furbetti e puntano il dito sulla presunta non attendibilità del sopralluogo della Lista Civica Pontedera SiCura in un’abitazione di via Filzi, in cui, in condizioni fatiscenti e assolutamente non dignitose, vivono 4 adulti e 2 bambini in difficoltà economica. Cecchi e Millozzi spiegano che l’alloggio non è popolare, ma di fatto l’affitto che queste persone pagano a un privato è frutto dei soldi che il Comune eroga loro per ottemperare alle spese. È possibile che il Comune permetta e finanzi il pagamento di un affitto di uno stabile in cui le pareti sono intrise d’umidità, in cui mancano i criteri di base in tema di sicurezza igienico-sanitaria? Millozzi e Cecchi ammettano di essere complici (con i soldi dei cittadini) di una situazione di inciviltà, umiliante per chi la subisce e per una città, Pontedera, che ormai è più una capitale del terzo mondo che il fiore all’occhiello della Valdera".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it