Indietro

Toncelli replica ma sbaglia interlocutore

Fabiola Toncelli

La candidata a sindaco M5s intende rispondere alle critiche arrivatele da "Progetto Pontedera". Ma le sue parole sono tutte contro il Pd

PONTEDERA — Il "Toncelli-pensiero" raccontato da "Progetto Pontedera", lista nata da Leu che alle comunali sosterrà la candidatura di Matteo Franconi (Pd) a sindaco, ha spinto la candidata a sindaco del Movimento 5 Stelle Fabiola Toncelli a replicare. Ma leggendo le sue parole qualcosa non torna.

Toncelli, infatti, risponde a "Progetto Pontedera" - che l'ha accusata di essere vicina alla destra - come se le critiche le fossero arrivate dal Pd, già titolando il suo intervento "Pd ritenta, sarai meno fortunato"

Intervento che riportiamo di seguito precisando, appunto, che ad attaccare la candidata M5s non è stato il Pd, bensì la lista "Progetto Pontedera".

"Saranno sicuramente gli effetti collaterali di una annosa crisi identitaria a condurre sistematicamente il PD sulla strada sbagliata, sempre più prossimo ad impantanarsi nelle sabbie mobili. Il PD pontederese è atteso sul Pianeta Terra, a fare tardive opportune considerazioni e a trarne le inevitabili conclusioni.

Anziché occuparsi di quello che definiscono "Toncelli-pensiero" sulla stampa e "supercazzole" sulla pagina social ufficiale, sarebbe auspicabile e certamente farebbe notizia se riuscissero a risolvere almeno uno dei problemi che hanno creato.

Mi si accusa di "giocare sull'odio sociale", di "vomitare propaganda disfattista" estrapolando termini (odio, violenza...) che utilizzano bizzarramente accusandosi da soli. Privi di lucidità, sono a corto di idee prima ancora che di parole ma questo non giustifica la scelta di utilizzare in maniera ignobile le mie parole, stravolgendone il senso e mistificando, come al solito, la realtà, immancabili nel giocare il jolly del razzismo e dell' antifascismo. Non ho intenzione di mettere in piazza la mia vita privata, impiegherei un attimo a dimostrare quanto siano lontani dalla verità, ma scelgo di non farlo: l'integrazione si pratica, il bene si fa... senza clamore e a riflettori spenti.

Due considerazioni emergono: la prima è che se la destra mi disprezza accusandomi di essere la "paladina del PD" etichettandomi addirittura "scudiera di Millozzi" e la sinistra stigmatizza il Toncelli-pensiero come un pensiero di destra evidentemente sono nel giusto; la seconda è che almeno una volta, costretto a replicare il mio comunicato, il PD si è degnato di citare le frazioni tutte (questo sí che fa notizia!). Avrebbe fatto bene a curarle, a non abbandonarle piuttosto che citarle ipocritamente, ma è comunque un risultato.

Una cosa è certa: ogni volta che gli avversari insorgono trattando il Movimento Cinque Stelle e la sottoscritta da nemico, NOI TUTTI ci sentiamo persone migliori".

loading...
Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it